Armfight 47 – Sfide tra campioni

Come detto in un precedente articolo, sabato 25 marzo 2017 a Brescia si terrà l’annuale edizione del Super Match, una delle tre gare più importanti sul panorama nazionale di braccio di ferro e, a mio modesto avviso, anche la più difficile poichè le categorie solo “allargate” ovvero non di 5 chili in 5 ed è presente un forte componente di atleti stranieri. Ogni anno inoltre per rendere ancora più avvincente questo evento vengono organizzate delle sfide fra i migliori atleti italiani o contro altri connazionali o contro atleti stranieri. Quest’anno posso dire senza dubbio che le tre sfide in programma saranno le più belle mai organizzate fino a questo momento.

La prima sfida ed anche la più importante è quella che vede contrapposti il grande campione italiano Ermes Gasparini e il pluricampione americano Michael Todd. I due non hanno certo bisogno di presentazioni, Ermes è la rivelazione mondiale e il più grande atleta che l’Italia abbia mai avuto mentre Todd è sulla cresta dell’onda da molti lustri ormai ed è considerato uno dei migliori braccio ferristi al mondo assoluti. La differenza di peso è notevole tra i due contendenti ma, secondo me, Ermes può battere il suo avversario grazie alla sua forza e alla sua partenza esplosiva.

La seconda sfida invece, vede confrontarsi da una parte il grande big italiano Manuel Battaglia, un giovane atleta che in breve tempo si è imposto sul panorama nazionale come uno dei migliori pesi massimi, e dall’altra il grande campione romeno Sabin Badulescu altro peso massimo molto noto e preparato sia a livello fisico sia a livello tecnico. In questo caso la sfida è molto equilibrata a mio avviso e fare un pronostico diventa molto difficile. Ovviamente ci auguriamo che il nostro connazionale riesca a prevalere e gli facciamo tutti i nostri migliori auguri. Colgo l’occasione per fare gli auguri a Manuel anche perchè da poco è diventato padre per la prima volta. Sia io sia tutti gli Assi Tricolori vogliamo fare le più grandi congratulazione per questa immensa gioia.

La terza e ultima sfida in programma vede come antagoniste due grandi atlete: la campionessa italiana Monica Pedoglia sfiderà la campionessa ungherese Henrietta Barzso. Le due contendenti a mio avviso si equivalgono sia come preparazione sia come forza. Daranno sicuramente vita a dei bellissimi match.

Concludo questo articolo rinnovando i migliori auguri a tutti i nostri connazionali in gara, che possano tenere alto il tricolore e togliersi delle grandi soddisfazioni. Grazie a tutti per l’attenzione e buon super match.